Torna indietro

Mammarancia e COVID-19

AGGIORNAMENTO 23 MARZO

Per le spedizioni in Italia, sono state bloccate le sedi di Bergamo, Albino, Cividino, Genova, Bologna, con l’aggiunta di Mantova e Piacenza: da oggi, non verranno effettuate consegne in queste zone.

Per le spedizioni internazionali, vista l’emergenza sanitaria ed il suo continuo espandersi verso gli altri Paesi Europei, si prevedono rallentamenti nelle consegne. Purtroppo non possiamo prevedere la gravità della situazione, quindi vi chiediamo collaborazione per velocizzare quanto possibile le consegne. Grazie!

AGGIORNAMENTO 17 MARZO

I piccoli ordini, che possono essere gestiti e preparati da una sola persona, verranno comunque evasi come di consueto durante gli altri giorni lavorativi. In questo modo, diminuiremo i tempi di lavorazione per il Lunedì, giorni con più personale. Inoltre, i corrieri non garantiscono, dato il momento di caos, i soliti tempi di consegna: ci scusiamo in anticipo per eventuali ritardi e resteremo a vostra disposizione per velocizzare quanto possible le consegne.

Per qualsiasi dubbio, non esitate a contattarci scrivendoci a info@mammarancia.com .

COMUNICAZIONE 10 MARZO

Come sapete, il nostro paese sta mettendo in atto scelte drastiche per rallentare il più possibile il contagio del coronavirus.

Anche noi vogliamo fare la nostra parte: per diminuire quanto più possibile il contatto tra i componenti del Mammarancia team, abbiamo deciso che da oggi, 10 marzo, tutti gli ordini ricevuti verranno spediti il primo lunedì disponibile. In questo modo minimizzeremo l’assembramento allo stretto necessario sia in fase di raccolta che di preparazione dei pacchi. Tutto questo resterà in vigore almeno fino al 3 aprile. Ci scusiamo per l’eventuale disagio, lo facciamo per la salute di tutti noi.

Ricordiamo a tutti di seguire le direttive ministeriali rimanendo a casa il più possibile: scarica la locandina.

INSIEME CE LA FAREMO!

#iorestoacasa