Torna indietro

Buccia del mandarino: un toccasana per la salute

Il mandarino è uno dei frutti più amati, grazie al suo gusto dolce e succulento, ed è perfetto per una merenda o uno spuntino salutare.

In realtà, pochi sanno che anche la buccia presenta delle proprietà benefiche per il corpo. Non è un caso che l’industria dei cosmetici ne sfrutta gli olii essenziali per dar vita a fragranze e prodotti per la cura del corpo.

Di conseguenza, buttare la scorza del mandarino è un vero errore, considerando i benefici che può fornire all’organismo.

In caso di bronchite, ad esempio, basterà lasciare per un’ora in infusione, in acqua bollente, due cucchiai di scorze di mandarini. Bere tre volte al giorno questo decotto contribuirà ad eliminare più velocemente questo disturbo.

Per la tosse, invece, la buccia essiccata di mandarino può essere una valida soluzione al problema. Infatti, basterà mettere ad infusione in una tazza di acqua bollente due cucchiai di scorza di mandarino e lasciare la miscela a riposo (in un luogo fresco) per una settimana. Dopo di che, sarà necessario filtrare il tutto, con l’aiuto di un colino, e aggiungere 20 gocce di concentrato in un bicchiere d’acqua, per tre volte al giorno.

Se, invece, il problema è legato a difficoltà digestive può essere risolto con l’ausilio della scorza essiccata e, successivamente, polverizzata del mandarino. In questo modo, si potranno aromatizzare i piatti, riuscendo, al contempo, a risolvere tale problematica.