Sogno di un’arancia di mezza estate: le arance nel linguaggio dei sogni

Sogno di un’arancia di mezza estate: le arance nel linguaggio dei sogni

Vi è capitato di sognare delle arance di recente? Beh, sappiate che dietro c’è una simbologia. Basti pensare ai noti fiori d’arancio e alla tradizione nuziale che le ha ben adottate come emblema, metafora della vita coniugale, simbolo di fedeltà e fecondità. Ma questo non è l’unico esempio.

 

Il loro colore, la loro forma, che siano sole o in compagnia o ancora attaccate all’albero, tutto ha un senso, diverso in base alla nostra fantasia onirica. Come ci suggerisce il simbolo della frutta nella sua complessità, infatti, anche l’arancia (padrona del numero 52 della smorfia) rimanda all’abbondanza, alla vitalità e a volte alla sessualità.

Il succo allora è il succo della vita, il gusto delle cose belle, il trionfo della gioia. Una forma, quella di cerchio, come un sole di cui è specchio, anche nella sua tonalità calda e sensuale. Un colore, l’arancione, che è quello di un chakra che simboleggia gioia e creatività.

 

Sognare arance allora non è mai stato così bello. Riceverle o regalarle si ricollega alle cose buone che ci vengono dagli altri e allo stesso tempo a quelle che noi stessi siamo capaci di dare. E’ immagine riflessa dell’amore che diamo e di quello che c’è tornato. Sognare di tagliarle invece può essere interpretato come azione d’intraprendenza e immersione nella vita, coraggio nel non fuggire davanti a situazioni e sentimenti.

 

Spremerle dipende dal contesto e dalle emozioni che reca l’atto stesso, alludendo alla propositività d’azione o allo spremere il succo della vita. Più chiaramente al suggerimento di essere più consapevoli dei doni della vita e alla capacità di saperli assaporare trovando i vantaggi per volgerli al proprio favore.

 

Dolci, aspre o amare tutto si può racchiudere in un grande ed unico consiglio, cioè quello di vivere, di vivere a pieno e con intensità.

 

Il nostro augurio per voi è quello di sognare tante arance. Possiamo però proporvi delle arance da sogno. È un primo passo…

 

 

Condivi suShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+