Perché scegliere le arance siciliane?

Perché scegliere le arance siciliane?

 

L’arrivo dell’inverno corrisponde al ritorno sulle nostre tavole del frutto più diffuso al mondo: l’arancia.  Uno dei frutti dalle proprietà più salutari per il nostro organismo, soprattutto quando questo ha bisogno di energie in più per contrastare i piccoli malanni che il cambio di stagione e di temperatura inevitabilmente tende a procurarci.

 

La Sicilia, fin dai tempi della dominazione araba, rappresenta uno dei maggiori produttori di arance. Purtroppo però, nonostante l’abbondanza di arance a due passi da noi, sui banchi dei nostri mercati trovano sempre più spazio i  prodotti di importazione.
Ci riferiamo soprattutto alle arance Navel spagnole ed egiziane, che invadono sempre di più il mercato della GDO. Prodotti che però, è stato ormai testimoniato, per limitare i danni dovuti ai tempi di trasporto, subiscono trattamenti con additivi e conservanti, che rendono il frutto visibilmente perfetto ma qualitativamente meno valido.

 

Immaginate di mangiare un’arancia appena colta dall’albero o proveniente da un agrumeto poco distante. Poi immaginate di assaggiarne una che ha affrontato giorni di viaggi al sole e per mare. Freschezza e qualità sono compromesse e anche l’aspetto estetico ne risentirebbe se non si usassero i giusti additivi.

 

Questi additivi, infatti, essendo insolubili all’acqua, sono difficili da rimuovere anche dopo un lavaggio accurato, riuscendo così a penetrare anche all’interno della polpa e mutando tutte le proprietà organolettiche del frutto.

 

La Legge italiana, infatti, pur vietando l’utilizzo di sostanze industriali per la conservazione della frutta, permette l’ingresso sui nostri mercati delle arance estere, che di questi conservanti ne fanno largo uso.

 

Per questo noi di Mammarancia consigliamo sempre di controllare la provenienza delle arance, osservando soprattutto la tracciabilità del prodotto, che per legge deve essere riportata sulla confezione.

 

I prodotti Mammarancia, infatti, oltre ad aver ottenuto la certificazione IGP, sono 100% Bio, coltivati in maniera del tutto naturale, senza l’utilizzo di prodotti di sintesi o geneticamente modificati, mantenendo quindi tutte le proprietà che hanno fatto dell’arancia rossa un prodotto unico al mondo.
Le nostre arance, cresciute a Francofonte, grazie a un clima e un terreno che non si trovano da nessuna altra parte al mondo, contengono il 40% di vitamina C in più rispetto ai frutti raccolti altrove.

 

 

La consapevolezza di portare un prodotto genuino sulle tavole è per noi motivo di orgoglio, ma anche di grande responsabilità, soprattutto nei confronti della qualità della nostra terra.

 

Scegli le arance siciliane: porterai sulla tavola un prodotto buono, sano e farai del bene all’economia della tua terra.

 

 

 

Condivi suShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+